lunedì 16 gennaio 2012

Reggiana, la cura Zauli funziona. Matteini, Gurma e i panni sporchi dello spogliatoio

Dal (mio) blog Oblò sul sito www.linformazione.com
***
Il calcio di rigore realizzato da Alessi per il definitivo 2-0
"Reggiana padrona del campo". Ieri pomeriggio a Monza ho pronunciato questa frase per la prima volta dall'inizio del campionato. La cura Zauli funziona. Con il nuovo tecnico la Reggiana ha conquistato la seconda vittoria in altrettante partite (2-0 corsaro al Brianteo), un percorso netto dall'inizio del girone di ritorno che ha risvegliato l'entusiasmo della piazza.
Ad onor del vero, il Monza non è certo la squadra più tosta del torneo. La sfida di domenica prossima contro il Benevento (appuntamento al Giglio e in diretta/streamingcon Radio Erre 95 fm) sarà un test assai più probante.
Resta una miccia accesa, ad alimentare una mina che, se scoppierà, metterà a dura prova lo spogliatoio granata. Se con Mangone in panchina c'era un gruppo di scontenti guidato da LannaRossi (in gol al Brianteo) e (in parte) Zini; ora dietro la lavagna sono finitiMatteini (nemmeno convocato per Monza) e Gurma (alla seconda panchina). Zauli è stato chiaro: gioca chi si impegna e chi dimostra di avere fame, senza sconti. Ci sta. A volte però è meglio lavare i panni sporchi in famiglia.

Nessun commento: