mercoledì 30 novembre 2011

Sport e disabili, medaglie e miracoli: in libreria Liberi di sognare


Dal (mio) blog Oblò sul sito www.linformazione.com
***

Un'idea regalo per Natale. Lo so, sembra una marketta spudorata. In realtà consiglio di leggere "Liberi di sognare" (Minerva Edizioni) di Paolo Genovesi e Marco Tarozzi (collega de L'Informazione di Bologna) a quanti - compreso il sottoscritto - credono nella magia dello sport e dei miracoli di normalità che può fare.

Dalla pagina Facebook di Marco Tarozzi.

"Undici storie. Normali, eccezionalmente normali. Storie di sport che abbatte le barriere, si fa beffe dei tabù, sa rialzarsi dopo le cadute più violente. Storie di ragazzi che avevano un sogno e non l'hanno accantonato, nemmeno quando il destino ha provato a mettersi di traverso. Storie di medaglie, paralimpiadi, emozioni iridate. Ma non solo. C'è l'amore per lo sport, in queste immagini e in queste storie intense, ma c'è anche quello per la vita di tutti i giorni, che scorre lontano dai riflettori.
E c'è un valore comune. Difficile da raccontare, se non si prova a capire. Eppure meraviglioso, nella sua lucidità. E' la certezza di aver trovato, una volta usciti dal buio, nuove opportunità, spesso inaspettate. Una vita per tanti versi più ricca. Una strada da seguire, sapendo che in fondo a ogni tunnel arriva sempre la luce."

2 commenti:

stefania vecchi ha detto...

..volo in libreria...

stefania vecchi ha detto...

UN consiglio senza offese?..non immergerti troppo nella lettura ..preferisco quando getti inchiatro sul foglio.A proposito ..a quando un tuo libro?