venerdì 30 settembre 2011

Kobe Bryant alla Virtus Bologna, un sogno che si avvera


Dal (mio) blog sul sito www.linformazione.com
***
Kobe Bryant alla Virtus Bologna. È ufficiale, o quasi. Il presidente bianconero Sabatini dice che è stato trovato l’accordo. Ora manca solo il nero su bianco. Per gli appassionati di basket, per tutti gli sportivi, è un sogno che si avvera.





Agli amici reggiani dico che Kobe ha scelto di vivere in una tenuta principesca a Montecavolo. Potrà capitarci di incrociarlo in via Emilia, o in un ristorante. Reggio Emilia è casa sua. Lo è fin dai tempi della scuola. Il leader dei Lakers, forse il miglior giocatore di tutti i tempi, ha scelto di vivere qui per gli amici e perché può avere una vita normale, senza essere assediato da fans invadenti. La nostra città, in fondo, non è poi così male. Che dite?

È una ghiotta occasione per tutto il movimento cestistico italiano, e non solo. Fino a quando l’Nba terrà la saracinesca abbassata, l’Italia sarà sotto i riflettori di pubblico, sponsor e investitori. Sabatini è un eroe, un pioniere. Ora tocca alle istituzioni non lasciarlo solo e assecondare i suoi progetti. Occasioni così passano una sola volta.
Benvenuto Kobe!
I love this game

Nelle vetrine è già Natale


Dal (mio) blog sul sito www.linformazione.com

***

A Reggio Emilia il Contemporary Store Casimiro (isolato San Rocco) ha vinto come sempre la corsa alla prima vetrina natalizia.
Ho scattato questa foto alcuni giorni fa, martedì o mercoledì scorsi. Messaggio efficace, no?

giovedì 29 settembre 2011

Reggiana-Foligno in diretta


Dal (mio) blog sul sito www.linformazione.com
***
Amici, non dimenticate l’appuntamento di domenica (2 ottobre) alle 15 con Radio Erre, per la radiocronaca in diretta e in streaming di Reggiana-Foligno.


Il campionato di Prima Divisione entra nel vivo e con Radio Erre non ne perdete nemmeno un minuto.

Stay tuned!

mercoledì 28 settembre 2011

Lo sport reggiano con èTv su Youtube


Dal (mio) blog sul sito www.linformazione.com
***
I più attenti se ne saranno già accorti. Agli altri segnalo il nuovo canale èTv Sport Reggio su Youtube (clicca qui).



Potrete rivedere tutte le notizie, i gol e le curiosità su Reggiana,TrenkwalderEdilesse ConadRugby Reggio e tutto quello che in provincia fa rima con sport.
Stay tuned!
p.s. A proposito, non dimenticate la diretta di domenica. Alle 15 c’è Reggiana-Foligno come sempre sulle frequenze di Radio Erre 95 fm o in streaming cliccando qui.

sabato 24 settembre 2011

Reggiana-Como in diretta

Dal (mio) blog sul sito www.linformazione.com.

***
La quarta giornata del campionato di Prima Divisione è alle porte.
Domani alle 15 allo stadio Giglio la Reggiana affronterà il Como. Nel mirino dei granata la prima vittoria casalinga della stagione.
Se non volete perdere nemmeno un istante della partita, sintonizzatevi su Radio Erre 95 fm. Per gli amanti di internet, è sempre attiva la trasmissione in streaming sul sito della radio.
Stay tuned!

mercoledì 21 settembre 2011

Triathlon e Problem Solving


Dal (mio) blog sul sito www.linformazione.com.
***
NESSUN REGGIANO ALL'IRONMAN DELLE HAWAII (PURTROPPO)
Lo so, non c’entra nulla con i temi trattati di solito. Ma il triathlon resta una vecchia (e futura?) passione e al rientro dalle ferie cerco sempre notizie sugli italiani che saliranno su un aereo per le Hawaii per le finali mondiali Ironman.


Il programma è sempre lo stesso: quasi 4 km a nuovo (3,860) nelle acque libere della baia di Kailua-Kona, 180,250 km in bicicletta attraverso il deserto lavico hawaiano fino a Hāwī e ritorno, infine la maratona (42,195 km) da Keauhou a Keahole Point per poi tornare a Kailua-Kona. Il prossimo 11 ottobre al via non ci saranno reggiani. Peccato.
Mi risulta però che “Mondo” Vecchi abbia ripreso ad allenarsi alla grande in vista dell’anno prossimo, quando cercherà di conquistare la qualificazione e, perché no, un posto sul podio mondiale del suo age-group. In carriera ha finito la gara delle Hawaii già sei volte. Nessun italiano ha mai centrato il settimo sigillo. Forza Mondo!
Da osservatore, e da appassionato delle tre discipline che inizio ora ad accostare (su distanze più brevi), mi sono convinto delle capacità “curative” di questo sport. Tempra la mente, prima ancora del fisico. Insegna a gestire impegno, stress e fatica, ad apprezzare le cose semplici come i successi più grandi, a rispettare se stessi, a disegnare sfide sempre nuove e possibilmente a vincerle.
La ricetta per vincere, nello sport come nella redazione di un giornale, o in azienda se preferite, è semplice. Imparate a scomporre i problemi. Non sembreranno più insormontabili. Imparate a darvi traguardi intermedi e a godere delle soddisfazioni che vi darà tagliarli. La linea finale vi sembrerà subito più vicina.

lunedì 19 settembre 2011

Tutto vero/24

Per non essere identificato dai carabinieri, dopo il furto un giovane pakistano di Reggio Emilia ha mangiato e ingoiato la carta d’identità.
Siamo sicuri che le bottiglie di whisky con le quali sperava di uscire dal supermercato fossero ancora piene?

domenica 18 settembre 2011

Benevento-Reggiana in diretta

Dal (mio) blog sul sito www.linformazione.com

***
Cari amici, Benevento-Reggiana è alle porte.

Se non riuscirete a seguire i granata in Campania, oggi pomeriggio potrete sempre sintonizzarvi sulle frequenze di Radio Erre 95 fm. Potrete seguire la mia radiocronaca anche su internet, grazie allo streaming, collegandovi a partire dalle 15 al sito della radio cliccando qui.

La gara è valida per la terza giornata del campionato di Prima Divisione di calcio.

Stay tuned!

Eleganza a quattro ruote

Dal (mio) blog sul sito www.linformazione.com

***

Segnalo agli appassionati di auto storiche un evento da non perdere.
Domenica 25 settembre lo chalet Franchetti, in località Cavazzone di Albinea, ospiterà il concorso d’eleganza Barone Alberto Franchetti, organizzato come da tradizione dalla Scuderia Tricolore di Reggio Emilia.
Il concorso racconterà “Le grandi scoperte” dell’automobile (fino al 1969), un abbinamento felice con le scoperte di Raimondo Franchetti, figlio di Alberto, grande esploratore d’Africa, e con l’attività di Gottlieb Daimler e di Carl Benz, i papà della casa di Stoccarda. Ecco perché ci saranno anche splendide Mercedes sul prato dello chalet.
Il concorso è a invito, ma non disperate. Se, come il sottoscritto, non possedete un gioiello a quattro ruote ma siete semplicemente curiosi, dalle 14,30 in poi i cancelli saranno aperti a tutti gli appassionati.

domenica 11 settembre 2011

Reggiana, quanti regali all'incredulo Monza

Dal (mio) blog sul sito www.linformazione.com

***
Ha ragione l’esterno granata Davide Matteini, oggi la Reggiana è riuscita nell’impresa di segnarsi due gol da sola.
Chi ha visto la partita del Giglio, dove i lombardi hanno vinto per 2-1, è tornato a casa deluso e amareggiato dal rendimento di una squadra incapace di pungere, e condannata da due errori difensivi che hanno consegnato i tre punti in mano agli avversari.
Domenica prossima la squadra di Mangone sarà a Benevento, nella tana del lupo che fin qui ha sempre divorato gli avversari. L’appuntamento, come sempre, è in diretta sulle frequenze di Radio Erre 95 fm.
Stay tuned!

giovedì 8 settembre 2011

Sesso, rugby e social network

Dal (mio) blog sul sito www. linformazione.com
***
Da sempre allenatori e preparatori atletici discutono dei possibili effetti dannosi del sesso prima delle partite. Così il mondo si divide tra quanti vietano ogni contatto con mogli e fidanzate in ritiro e chi, invece, trova il conforto delle famiglie fondamentale per tenere alto il morale del gruppo. Ai social network però nessuno aveva ancora pensato.
I giocatori della Nuova Zelanda di rugby, i mitici All Blacks, si sono visti vietare Facebook e Twitter per evitare distrazioni durante iMondiali che stanno giocando in casa. Non vincono dal 1987 e un altro "fallimento" non sarebbe tollerato. Che sia contagioso il vizio che ha portato Balotelli a riscaldarsi con l'iPad in mano?
Per la verità i social network sono sempre stati un'arma a doppio taglio per gli sportivi professionisti, spesso multati o ripresi dalle società per commenti ritenuti lesivi di altri tesserati o dell'immagine della società stessa. Ma questa della concentrazione ancora mancava...

martedì 6 settembre 2011

Balotelli uno di noi (?)

Dal (mio) blog sul sito www.linformazione.com

***
"Balotelli uno di noi", cantano i detenuti del carcere fiorentino di Sollicciano. Speriamo di no!
Per Super Mario non c'è davvero pace. Potrebbe e dovrebbe zittire le polemiche a suon di gol e con una condotta meno attaccabile. Detto questo, non si arriva ai massimi livelli se non c'è impegno e determinazione.

Balotelli come fa, sbaglia. Troppi i riflettori accesi, troppi i fucili puntati dalla critica. I media lo marcano meglio di qualsiasi difensore.

Personalmente sto con Gigi Riva. Bene fa il team manager della nazionale a proteggerlo e a schivare le domande dei giornalisti. "Non facciamo di Balotelli un caso", ripete quasi ogni giorno. Purtroppo è già accaduto.

The Reggio Repubblic

Dal (mio) blog sul sito www.linformazione.com

***
Navigando più o meno a casaccio mi sono imbattuto in un blog irriverente e ben scritto in salsa politica reggiana. Chi si cela dietro The Reggio Republic?

Credo di aver riconosciuto un paio di penne ispirate.
Ve lo consiglio.

Omicidio/suicidio

Dal (mio) blog sul sito www.linformazione.com/

***

La sintesi della mia giornata.
Doppio telo bianco. Lei lascia lui e torna dai suoi con la figlia. Lui ammazza lei e si suicida sparandosi con lo stesso fucile. Domani quattro pagine su L'Informazione di Reggio Emilia.

domenica 4 settembre 2011

Reggiana rossa di rabbia

Dal (mio) blog sul sito www.linformazione.com.

***
Pavia-Reggiana finisce 1-1 e una divisione della posta che non accontenta nessuno.

I granata, brillanti e vivaci in avvio, avrebbero volentieri festeggiato la vittoria dopo il calcio di rigore realizzato da Rossi. La doppia espulsione di Mei e di Sperotto ha sconvolto il copione della partita, offrendo ai padroni di casa una autostrada prima per recuperare e poi per cercare di vincere. Il fortino granata ha retto all’assalto. Anzi, Gurma nella ripresa ha pure avuto sui piedi la palla per un nuovo vantaggio. Ma sarebbe stato troppo…

Ci sentiamo domenica prossima alle 15 per Reggiana-Monza, sempre sulle frequenze di Radio Erre 95 fm.
Stay tuned!

sabato 3 settembre 2011

Pavia-Reggiana in diretta

Dal (mio) blog sul sito www.linformazione.com

***
Domani alle 15, in diretta come sempre, la radiocronaca di Pavia-Reggiana sulle frequenze di Radio Erre. La gara è valida per la prima giornata del campionato di Prima Divisione di calcio.
Anche per la stagione alle porte il gruppo èTv conferma il suo impegno per offrire ai tifosi granata tutte le partite della squadra del cuore. Potrete seguire le mie radiocronache sintonizzandovi sulla frequenza 95 FM oppure collegandovi al sito internet della radio cliccando qui.
Stay tuned!



giovedì 1 settembre 2011

Giannetto Cimurri, la mano santa dei campioni


da (mio) blog su www.linformazione.com
***
Da tempo ho sul comodino "Giannetto Cimurri, la mano santa dei campioni", scritto dal collega Paolo Alberati per Giunti.
A Reggio Emilia il nome Cimurri non ha bisogno di presentazioni, e forse nemmeno nel resto dello Stivale per chi solo mastica un po' di sport. Per gli altri basti dire che Giannetto era il massaggiatore dei campioni, il confidente capace di rialzare il ciclista battuto come il pugile suonato con una parola giusta, prima ancora che le sue abilità professionali. Fu testimone dell'esordio di Bartoli, dei successi di Coppi, e pure delle mille imprese quotidiane di quei gregari che ora nessuno ricorda, senza i quali però i campioni non diventano mai tali. Poi tanto pugilato, calcio e la porta sempre aperta per gli atleti di tutte le discipline.
Alberati ripercorre la vita di "Mano santa" attraverso una memorabile raccolta di fotografie d'epoca e di aneddoti che non possono non appassionare e incuriosire.
Non ho avuto la fortuna di conoscere personalmente Giannetto. Ho invece conosciuto i figli Chiarino, che purtroppo ci ha lasciato troppo presto, e poi Giorgio con tutta la sua famiglia: la moglie Susanna e i figli Giovanni e Andrea. A Giorgio e Giovanni mi lega una amicizia sincera. Di Chiarino conservo un ricordo dolce, legato ai miei esordi come cronista sportivo. Inizialmente metteva soggezione con quel suo fisico imponente, Imprenditore e dirigente sportivo di livello, ero abituato a vederlo solo in televisione o sui giornali. In realtà imparai presto ad apprezzare la sua capacità di accettare il confronto anche con chi, carta d'identità alla mano, avrebbe potuto essere suo figlio se non anche suo nipote. E non dimenticherò mai i suoi incoraggiamenti a continuare sulla strada intrapresa.
Reggio Emilia e i reggiani non sono mai stati riconoscenti con i loro concittadini illustri, eccezion fatta per chi ostenta tessere e militanza. Il museo della bicicletta con i cimeli di Giannetto è ancora senza una sede adeguata. Il Memorial Cimurri, gara ciclistica internazionale che grazie al lavoro della famiglia per alcuni anni ha portato sulle strade della provincia il gotha dei pedali, ha dovuto chiudere i battenti per il mancato sostegno da parte delle istituzioni. E Chiarino? Se non fosse per la Tricolore Reggiana, che organizza un torneo giovanile di calcio e per una targa all'interno del Circolo Tennis Reggio, nessuno ne parlerebbe più. Da anni poi gli appelli dell'amico fraterno Nicola Pietrangeli di dedicargli almeno una via, una piazza, cadono nel vuoto.