giovedì 9 settembre 2010

Tre candeline

Tre candeline da spegnere tutte d'un fiato, con un pizzico di emozione e ancor più di soddisfazione. Chi l'avrebbe mai detto? Dopo tre anni questo blog non solo è ancora qui, ma ha ritrovato slancio come testimoniano le statistiche.



Il 9 settembre 2007, era una domenica, scrivevo:
- Finalmente -
Ciao a tutti!
Questa sera, 9 settembre 2007, ho realizzato un desiderio che covavo da tempo: aprire un blog. Sono un incostante, e sarà una sfida tenerlo aggiornato per cercare di mettere ordine laddove non ce n'è. Pensieri, esperienze, ricordi e riflessioni colorano la nostra vita più di quanto possiamo immaginare. Bene, spero di aver trovato la mia tavolozza. La tela è linda. Non resta che dipingere...


***
Quella della e della vita è una metafora e me molto cara, forse perché non sono mai stato bravo a disegnare. Allora mi accontento di avere come pennelli i miei pensieri. In questi anni il blog è cambiato ed è divenuto forse uno spazio più intimo, soprattutto negli ultimi mesi. Internet è per definizione movimento, come lo è un giornale che viene riscritto ogni giorno e un blog non può sottrarsi a questa dinamica.
Sono un incostante, è vero, ma sono ancora qui.

2 commenti:

Anonimo ha detto...

In effetti su questo blog c'è passato veramente un po' di tutto della nostra vita degli ultimi tre anni (sembra ieri)...fa impressione vedere come tante cose si evolvano, altre cambino radicalmente, alcune ritornino al proprio posto ed, altre ancora, rimangano sempre le stesse...grazie per averci regalato una memoria che altrimenti sarebbe andata perduta!
non sei poi così incostante,evidentemtne, vecchio didi!

LA.

Davide Bianchini ha detto...

Bentornato, caro LA!
Mi piace la tua fotografia... tre anni di blog in poche parole. Viva!