martedì 1 giugno 2010

Presentazione di "Vivere da morire"

Ricevo dall'ufficio stampa di Mursia e volentieri rilancio. Popi è un ex collega, ma prima ancora un amico. Aggiungete Carlo e il cocktail è perfetto. Ci vediamo all'Arco!

1-3 giugno 2010
Doppio appuntamento emiliano - Pier Francesco Grasselli presenta “Vivere da morire” (Mursia)
alla libreria All’Arco di Reggio Emilia e al Caffé Letterario di Novellara (RE)


Doppio appuntamento emiliano per l’autore di “L’ultimo cuba libre” e di “Fanculo amore” che presenterà la sua ultima fatica letteraria in due occasioni.
Martedì 1 giugno lo scrittore sarà alla Libreria All'Arco di Reggio Emilia, alle ore 18,30
(conduce: Carlo Baja Guarienti); a seguire, è organizzato un aperitivo con l’autore presso il ristorante
“7 Torri” in via del Guazzatoio n.5 (RE).
Giovedì 3 giugno, sempre ale 18,30, Grasselli sarà invece a Novellara,
al Caffé Letterario di Palazzo Bonaretti Editore in Piazza Unità d’Italia 62.

Gli sfavillanti locali di Portofino e di Forte dei Marmi e i club più esclusivi di Milano e Roma sono il palcoscenico delle vite sregolate del gruppo di ragazzi protagonista del nuovo romanzo di Pier Francesco Grasselli, “Vivere da morire” (Mursia, pagg. 462, euro 17,00).
Nel suo quinto romanzo Pier Francesco Grasselli mette al centro della narrazione i trentenni di oggi e le loro più segrete ossessioni, puntando i riflettori sugli scandali del mondo dello spettacolo, sui compromessi che ragazze e ragazzi accettano pur di avere il loro momento di celebrità, sui reality show e sulla tivù spazzatura.
Con lo stile spregiudicato che lo ha ormai reso noto, l’autore di “All’inferno ci vado in Porsche” e di “Ho scaricato Miss Italia” ci regala stavolta un romanzo adrenalinico e a tinte forti che racconta in modo crudo vizi e miti dei giovani d'oggi: Tony è diventato famoso perché ha vinto l'ultima edizione del 'Grande Fratello'; Valentina è una giovane ereditiera; Eva è una sfacciata pornostar; Claudio è un figlio di papà bello e dannato; Marcello è un paparazzo senza scrupoli. Cesare è un donnaiolo di sangue blu che nasconde un terribile segreto; Jessica è un'affascinante e seducente ragazza della porta accanto. Jerry è un facoltoso produttore cinematografico. Ragazzi che, per raggiungere il successo nel mondo dello spettacolo, non si fanno alcuno scrupolo e accettano i compromessi più vergognosi, accecati dagli effimeri valori di uno stile di vita che li fa morire giorno per giorno.

Pier Francesco Grasselli è nato nel 1977 a Reggio Emilia e attualmente vive a Roma. Con Mursia ha pubblicato i romanzi L'ultimo Cuba Libre (2006), All'inferno ci vado in Porsche (2007), Ho scaricato Miss Italia (2008) e Fanculo amore (2009). Con la sua scrittura veloce e politicamente scorretta, Grasselli lancia racconta modo crudo le cattive abitudini dei rampolli "bene" del Nord Italia e la realtà dei giovani di oggi. I protagonisti dei suoi romanzi sono pregiudicati playboy, "femme fatale" dei giorni nostri dalle curve mozzafiato, giovani problematici che si perdono in vortici di sesso alcol e droga, figli di papà belli e dannati con alle spalle famiglie disastrate.
Segnalate dalla critica come "Romanzi cattivi", "ritratto di una generazione", le sue opere si sono imposte per l'originalità dello stile narrativo e la durezza delle vicende che raccontano.

Per informazioni: ufficio stampa Mursia 02 67378515 - 02 67378502. press@mursia.com mailto:press@mursia.com
www.pierfrancescograsselli.com

Nessun commento: