martedì 23 giugno 2009

Multato perché chiama il cane Berluscane

da Tgcom.it
Chiama cane "Berluscane": multato
Verona, contravvenzione da 55 euro


Nonostante abbia visto ormai molte primavere, è ancora particolarmente vigoroso: per questo un cane lupo è stato battezzato "Berluscane" dal suo proprietario, il veronese Imerio Mariotto, noto in città per la sua eccentricità. Una storpiatura poco gradita a qualche vicino, che ha avvertito i vigili. I quali hanno dovuto multare Mariotto, perché sul cancello manca il cartello "Attenti al cane": quello che c'è recita infatti "Attenti al Berluscane".

La vicenda non si è però conclusa con la multa (da 55,60 euro): Mariotto, assistito dal suo legale, ha infatti deciso di presentare ricorso al giudice di pace, motivando la scelta del cartello e del nome. Nella memoria difensiva, l'uomo sostiene che Berluscane è stato chiamato cosi' per una "vivacità amorosa inversamente proporzionale all'età", ma in realta è un animale tranquillo, che "i cani femmina che si presentassero al cancello, soprattutto se cagnette giovani e ambiziose", potrebbero avvicinare senza timore di avance.

Ciò perché "a differenza degli esseri umani, sempre teoricamente disponibili, cagne e cagnette, per suscitare interesse, devono essere in calore". Per la cronaca, Mariotto possiede altri due cani, uno dei quali si chiama "Noemi".

Nessun commento: