domenica 20 luglio 2008

Ministro della Repubblica?

Un ministro può permettersi un gesto del genere parlando dell'inno di Mameli?

13 commenti:

Anonimo ha detto...

Certo, l'inno di mameli è una schifezza immonda...il nostro inno è penoso, pertanto il gesto del senatur è non solo più che giustificato, ma assolutamente condiviso!!!

volgio l'aida o va pensiero...alla peggio volare, sempre meglio dell'inno di mameli!

L.A.

Davide Bianchini ha detto...

Il giudizio non è estetico (d'accordo, c'è di meglio). Finché prendi lo stipendio da ministro non puoi offendere le istituzioni. Puoi sollevare un dibattito e cercare di cambiarlo, se proprio non ti piace... Ma il dito medio no!
Ha ragione La Russa ("chieda scusa, altrimenti non potrò più sedere al suo fianco nel consiglio dei ministri")

Anonimo ha detto...

basta bianchini...questo tuo essere contro mi sta stancando...non voglio frequentatre un blog che non sia filo-governativo!!!

L.A.

Anonimo ha detto...

primo: l'inno non è una canzone da classifica. secondo: non deve piacere, ma deve esserci. terzo (per L.A.): magari preferiresti una canzone di tiziano ferro. quarto: bossi è solo una macchietta di se stesso, ma non per questo può fare ciò che vuole. quanto al suo posto, be' "sua altezza..." ha dovuto pagare una cambiale elettorale. è sempre stato così, ma non credete che sia peggio di certa gente che, fino a ieri più o meno seduta sugli scranni del governo, canticchiava "una cento mille nassiriya". quindi, L.A., il problema non essere filo governativi o meno, ma (come sempre) saper guardare oltre il proprio naso.
Saluti.
Cyrano

Davide Bianchini ha detto...

Più filo-governativo di così! Patria e bandiera non si toccano.
La Russa docet

Anonimo ha detto...

caro cyrano, anzi cyrano,
credo che ti sia sfuggito il senso della polemica, forse non hai capito appieno il senso della notizia riportata, dei commenti ed in generale della questione che da anni inerisce l'inno.

andiamo con ordine, o meglio seguiamo l'ordine del tuo (anzi diamoci del lei) del Suo post:
1. chi ha detto che l'inno deve essere una canzone da classifica? io no!
2. come sarebbe a dire che non deve piacere ma deve esserci...ma che stai addì, ma che te stai à inventà (come direbbe il povero funari) l'inno di un paese, di un popolo, deve piacere eccome, e per essere vero simbolo deve essere amato e condiviso da tutti.
3. tiziano ferro te lo ascolterai tu...poi confermi la mia tesi di una tua superficiale lettura di quanto scritto...visto che ho proposto altre opere.

per concludere, non penso che il gesto di bossi sia stato un gesto degno di un ministro della repubblica, è pur vero che in questo paese gli atti da considerare contro lo stato e contro le istituzioni siano altri, purtroppo più gravi e più importanti.
quese notizie sono inutili e fine a se stesse e mi meraviglio che bianchini le pubblichi.
e, Cyrano, in questo caso guardare oltre il proprio naso, in questo caso e nel contesto non capisco cosa significhi, soprattutto detto da Lei che di naso è ben dotato.

L.A.

P.S. per bianchini: essere filo-governativi non vuol dire essere patriottici.

Anonimo ha detto...

Gentile L.A. quanto appena da lei affermato è lo specchio dell'italia che vuole bossi. l'italia che ignora. come può una canzone, un'opera, un balletto, una poesia, una litania, una focaccia, un'automobile, un letto, un bicchiere di vino ESSERE CONDIVISO DA TUTTI, ovvero da 56 milioni di persone????
p.s. il mio lungo naso, poi, ha fiutato piccole imprecisioni nella tua risposta: 1. "Volare" è stata in classifica. 2. Va pensiero è un'aria del Nabucco e parla di egitto (se l'è sfuggito, siamo in Italia nonostante il problema immigratorio. difficile dunque che si atti alla nostra nazione...). parla d'egitto anche l'aida.
sapere non sempre vuol dire conoscere.
saluti L.A.
e anche a davide bellamente polleggiato in vacanza.
Cyrano

Anonimo ha detto...

Adesso basta!Da elettore della Lega vi dico questo:la Lega e la sua dirigenza devono piantarla con questi attacchi all'unità della nazione...sono solo pagliacciate.La Lega è stata votata per risolvere i problemi che gli altri partiti sentono meno in merito a sicurezza e federalismo fiscale, che si occupino quindi di questo senza cadere nell'errore di fare una sterile propaganda che non interessa a nessuno.
Per quanto riguarda il nostro inno guai a chi lo attacca soprattutto in un momento in cui gli Italiani invasi dagli stranieri devono sentirsi uniti...e poi visto che siamo freschi di europei, avete sentito gli altri inni perchè a sentirvi sembrerebbe di no.W l'Italia,W l'inno di Mameli e che questo governo che ho sempre sostenuto faccia quello di cui tutti noi abbiamo bisogno.

Joe Piastrella
A.F.

Carlo ha detto...

Come ho già detto altrove, trovo il gesto inelegante ma non particolarmente grave. Insomma, abbiamo avuto alla segreteria della Presidenza della Camera uno come Sergio D'Elia che è stato condannato per concorso in omicidio (di un poliziotto) e banda armata... e gli stessi che lo hanno scelto adesso si scandalizzano per un dito medio? È più contrario allo Stato un dito medio o il terrorismo che mira a rovesciare lo Stato stesso? L'abbaiare di Bossi o gli "espropri proletari" (leggi "rapine") di Francesco Caruso? E, sempre per l'abbaiare, i coretti su Nassiriya giustamente citati da Cyrano dimostrano che alcune parole o gesti possono fare molto più male di un dito medio.
Inoltre, non è un mistero per nessuno che la Lega abbia nel DNA l'idea di secessione e l'antipatia verso lo Stato italiano; ma se vuoi cambiare una nazione rispettando le regole della democrazia devi farti eleggere e tentare l'azione politica. La Lega è stata eletta (e più di una volta) da gente che conosceva perfettamente il "celodurismo" e gli oltraggi alla bandiera, quindi il gesto di Bossi è volgarotto ma ben poco sovversivo. È inutile nascondersi dietro a un dito... fosse anche il medio!

Anonimo ha detto...

Bossi ha fatto bene !!! Padania libera e subito !!! E quelli che non la pensano così sono liberi di trasferirsi in terronia, così possono continuare i loro magheggi clientelari che contribuiscono solo alla povertà sociale, intellettuale ed economica dell'Italia...Secessione!!!!

Anonimo ha detto...

per fortuna che ci sei tu ad arricchirci... oh mio dio...
Cyrano

Anonimo ha detto...

Cyrano, hai la verve, l'arguzia, l'eleganza e la cultura adatta per il fare tronista da Maria De Filippi e poi di volata a buona domenica!

Cosa aspetti??!!


Adolfo

Anonimo ha detto...

perché no! ci penserò su... Adolfo (nomen omen)
ps: se non sai che significa, chiedilo a qualche tronista che di certo lo sa!

saluti Cyrano sul cassero (in attesa del trono)