domenica 20 luglio 2008

007 sotto le lenzuola

Vatti a fidare delle donne... Certo che il vero 007 era più sveglio!

***
da Corriere.it
Sesso a Shangai: assistente di Brown
perde il palmare. «Una trappola»
Gli 007 britannici sospettano che la giovane cinese sia stata utilizzata per ottenere informazioni top-secret
LONDRA - Per i servizi segreti di Sua Maestà potrebbe essersi trattato di una vera e propria «trappola sessuale». Anche perché nel palmare del collaboratore del premier britannico Gordon Brown - sparito dopo che l'assistente aveva trascorso una torrida notte d'amore a Shangai con una bella cinese conosciuta poche ore prima - c'erano numeri telefonici riservati e messaggi altrettanto 'top secret'.
LE AVANCES - Il blackberry è andato perso a gennaio quando il collaboratore ha accompagnato Brown in Cina per una visita ufficiale di due giorni. La notizia è trapelata sulle pagine del domenicale 'Sunday Times'. L'ipotesi della 'trappola sessuale' (gli inglesi preferiscono la più romantica espressione 'honeytrap', dolce trappola) sembra molto credibile perché a fare le prime avances è stata l'attraente ragazza cinese che ha avvicinato l'alto funzionario britannico nell'affollata discoteca di un albergo e dopo un paio di ore di conversazione e ballo ha accettato di buon grado di seguirlo in camera da letto. Altro particolare sospetto: la mattina dopo, al termine della 'one night stand', la cinesina ha salutato il collaboratore di Brown e si è volatilizzata. A quanto racconta il 'Sunday Times', l'uomo si è accorto la mattina stessa che non aveva più il 'blackberry' di servizio e ha prontamente segnalato la cosa agli agenti dello 'Special Branch Protection Team', la squadra addetta alla protezione del primo ministro.
SOSPETTI - Secondo il giornale «è stato informalmente rimproverato» per la disinvolta leggerezza con cui si è portato a letto la ragazza asiatica. Sulla scia delle ghiotte rivelazioni del domenicale, Downing Street ha confermato che un collaboratore del primo ministro ha effettivamente perso il palmare a gennaio durante la visita in Cina e che un'inchiesta sull'accaduto è in corso. La possibilità che il 'blackberry' sia finito nelle mani dell'intelligence cinese non è esclusa anche per un altro motivo: a Londra radicata è la convinzione che la Cina porta avanti un grosso piano di spionaggio - innanzitutto economico - ai danni del Regno Unito. Nel decenni della guerra fredda le 'trappole sessuali' sono state un cavallo di battaglia del Kgb, il servizio segreto sovietico che a più riprese ha usato affascinanti donne russe per incastrare stranieri di un qualche interesse e spingerli a lavorare per l'Urss.

Nessun commento: