sabato 28 giugno 2008

Un conto salatissimo...

Dedicato a chi si lamenta dei conti dei ristoranti...

***
da IlSole24Ore.com
Un manager cinese paga 2,1 milioni di dollari per un pranzo con Warren Buffett

Un pranzo da 2,1 milioni di dollari: è questa la cifra che un manager cinese, Zhao Danyang, ha speso per aggiudicarsi la possibilità di sedersi a tavola con Warren Buffett, l'uomo più ricco del mondo secondo "Forbes", che aveva messo all'asta su eBay il "Power Lunch with Buffett" per finanziare la Glide Foundation, associazione che si occupa dei poveri e dei clochard a San Francisco. L'asta on line, giunta alla sua nona edizione, ha battuto ogni precedente record, e ha raccolto ben il triplo dei 650mila dollari dello scorso anno pagati dai manager Mohnish Pabrai e Guy Spiers.
Volendo, il manager cinese (che guida la Pureheart China Growth Investment Fund di Hong Kong) potrà portare con sé fino a sette amici, che si siederanno a tavola con il miliadario in una tipica steakhouse di New York. E potrà anche chiedergli qualunque cosa, tranne notizie riguardo ai suoi progetti di investimenti e vendite. Un piccolo accorgimento per mantenere il segreto sugli affari dell'uomo più ricco del pianeta (il patrimonio personale di Buffett è stimato in 62 miliardi di dollari), che ha costruito la sua fortuna trasformando la Berkshire Hathaway da un'azienda fallimentare in una holding da 200 miliardi di dollari.

Nessun commento: