giovedì 19 giugno 2008

Griglia, vino e vinile

Che sia finalmente arrivata l'estate? Speriamo!
Personalmente ho inaugurato la stagione con una grigliatina con alcuni fedelissimi abbondantemente bagnata da due bottiglie di ottimo Bruciato e, al momento del dolce, dal cuvée Pojer Sandri offerto dalla premiata ditta "LA & Non solo aria" (cretini, ma quanto avete speso?). Libidine al momento del dolce: gelatino per lavarsi la bocca procurato da Joe Timbro e torta afrodisiaca (e le donne?) finanziata da Joe Piastrella, 8 volte Contento. Al sottoscritto non è rimasto che metterci ciccia e stoviglie, per completare una serata semplice quanto divertente finita a cantare a squarciagola i successi degli anni '60 dopo aver spolverato i vecchi 45 giri dei miei genitori. Il vinile ha ancora un fascino infinito...

3 commenti:

Anonimo ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.
Anonimo ha detto...

Ok, tutto buono, anzi, fantastico, solo la carne sapeva un po di dichiarazione dei redditi... DD sai perchè???!!!!

No perchè secondo me quel retrogusto ha fatto la differenza..

RDA

Anonimo ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.