domenica 6 aprile 2008

E' morto Charlton Heston, il "duro" di Hollywood


L'attore americano aveva 84 anni. Sei anni fa annunciò in tv di avere l'Alzheimer
Ha recitato in oltre cento film: da 'I Dieci Comandamenti' a 'Ben Hur'
E' morto il "duro" Charlton Heston
Hollywood perde uno dei suoi miti

L'attore americano Charlton Heston è morto ieri all'età di 84 anni nella sua casa di Beverly Hills. Nell'agosto del 2002 lo stesso Heston, uno dei protagonisti più celebri di Hollywood, aveva annunciato in un messaggio tv, con un filmato registrato, di avere il morbo di Alzheimer. Al momento della morte era con lui la moglie Lydia.

Oltre che essere protagonista di una carriera leggendaria, Heston era conmsiderato uno dei 'duri' dello star-system americano, fino a diventare nel 1998 il presidente della National Rifle Association, la lobby americana delle armi sostenitrice del diritto dei cittadini a difendersi (si ricorderà il faccia a faccia con il regista Michael Moore nel film denuncia "Bowling for Columbine").

L'attore era nato nel 1924 a Evanston, nell'Illinois, il suo vero nome era John Charlton Carter e ha recitato in oltre 100 film. Divenne famoso con 'I Dieci Comandamentì (1956) di Cecil De Mille, seguito due anni dopo da 'L'Infernale Quinlan' di Orson Welles, per arrivare a 'Ben Hur' con cui vinse nel 1959 l'Oscar come miglior attore protagonista.

Nessun commento: