giovedì 6 marzo 2008

Anni '80, nostalgia e falegnami al lavoro


Pomeriggio di lavoro domestico davanti al pc. "The best of" di Umberto Tozzi suona da stamattina in un'atmosfera anni '80 che è davvero il massimo del kitsch...
A completare il quadretto (anni '80, non kitsch...), in mattinata si è palesato in quel di Bagnolo Mister LA per un caffé con erbazzone e gita turistica nelle terre del Feudo.
E in via Aristotele c'è chi lavora per montare un armadio a muro (non si poteva chiedere a un operaio del nonno? Mah...).
Fine del siparietto privato.
p.s. Avete visto Morandi? Lo hanno per caso imbalsamato? E' uguale a come l'ho visto l'altra sera a San Remo. Tozzi e Ruggeri? FANTASTICI!
p.p.s. Dalle casse dello stereo: "I muri vanno giù al soffio di un'idea". E ancora: "Forse rondini, foglie d'Africa, ci sorridono di malinconia... Tutti vittime o carnefici.... Tanto prima o poi gli altri siamo noi". Che nostalgia!

2 commenti:

Anonimo ha detto...

tra l'altro "gli altri siamo noi" è di un'attualità che fa spavento..."Allah come Gesù in chiesa o dentro una moschea.." veramwente non sembra un pezzo scritto vent'anni fa!!!

Bravo DD complimenti per la riesumazione!!!

LA

Anonimo ha detto...

Alla fine, per rispondere a una domanda di Raf, di "questi anni '80" è rimasto tantissimo...

AO