mercoledì 12 settembre 2007

Ore piccole

Rieccoci, ancora una volta a un passo dallo svenire sotto le lenzuola. Ho fatto le ore piccole a casa di Eddy insieme a Chicco e Andrea. Cenetta tranquilla (ragù super), due buone bottiglie di vino e, invece del classico pokerino che annuncia la stagione invernale, una divertente partita a golf con la XBox. Ma sì, alzi la mano chi non si diverte ancora come un cretino davanti a un videogame con gli amici.
E' stata una giornata di riflessioni importanti. Tutto è iniziato dalla telefonata che ho fatto, dopo anni di silenzio, a una compagna di liceo ora mamma di uno splendido bambino. Bene, voglio addormentarmi col pensiero che un giorno, che spero davvero non lontano, la tranquillità della reggia di via Aristotele possa essere sconvolta dall'arrivo di un principino. La regina, lo so per certo, ne sarebbe entusiasta.
'Notte ragazzi, rileggetelo voi questo post. Io non ne ho le forze.

Nessun commento: