venerdì 21 settembre 2007

Amicizia

Questo blog è nato per i suoi lettori. Tra loro spero anche ci sia un caro amico che da tempo non si fa sentire. Non solo con me, ma anche con il resto della "famiglia". Nessun litigio, niente di niente. Ma tanti impegni (chi non ne ha?), nuovi orizzonti che l'hanno allontanato da chi davvero gli vuole bene.
Vedete, accetto tutto. Siamo (parlo al plurale, sono sicuro che nessuno della banda si offenderà) incostanti, imprecisi, narcisi. Abbiamo tutti i difetti che possono venirmi e venirvi in mente, ma siamo pronti a tutto l'uno per l'altro. Siamo come fratelli. Magari non ci si vede per settimane, ma basta un colpo di tosse per sentirsi offrire una mentina. Scuotere una siepe per vederne uscire crocerossini.
Qualcuno potrà obiettare che per non sentirsi bisogna essere in due. Vero. Verissimo. Ma a volte basta annusare l'aria per capire che non è il momento. Che a monte c'è una decisione più o meno consapevole.
Un messaggio deve arrivare forte e chiaro. Abbiamo le tasche piene di mentine. Lo sai. Lo sappiamo tutti.

Nessun commento: